Plumcake allo yogurt di albicocca

Oggi c'è il sole che scalda ogni cosa, il bucato si asciugherà in un baleno complice anche un vento leggero che sa di primavera.
E' una di quelle giornate nelle quali tutto appare semplice, non mi va di complicare le cose, di interferire con questa sensazione di pacatezza, forse sarà il tempo a disposizione che ho oppure il silenzio inusuale che c'è fuori o magari quest'aria calda.. resta il fatto che non voglio spezzare l'incantesimo e mentre mi metto ai fornelli per preparare un dolce opto per una ricetta semplice, dal gusto delicato, che mette d'accordo grandi e bambini: un plumcake allo yogurt di albicocca.
Un dolce morbido e profumato da servire con il thè, con una tazza di caffè, con un succo d'arancia o con della frutta.
Se ne volete una fetta, basta un pò di pazienza e potrete assaggiarla, seguite la ricetta!



Plumcake allo yogurt di albicocca




Ingredienti


2 UOVA

75 GR DI ZUCCHERO SEMOLATO
80 GR DI FARINA 00
25 GR DI AMIDO DI MAIS
100 GR DI YOGURT CREMOSO DI ALBICOCCA
50 ML DI OLIO DI SEMI DI GIRASOLI
1 BUSTINA DI VANILLINA
1/2 BUSTINA DI LIEVITO VANIGLIATO (circa 8 gr)
1/2 LIMONE PICCOLO NON TRATTATO
1 NOCE DI BURRO 
ZUCCHERO A VELO
SALE

Occorrente

STAMPO RETTANGOLARE 22X8 CM
SBATTITORE
GRATTUGIA
SETACCIO

Per cominciare pesate gli ingredienti, lavate e asciugate il limone e setacciate la farina, l'amido di mais e il lievito in uno stesso recipiente.

Accendete il forno a 180°gradi.

In un'altro recipiente mettete le uova, lo zucchero, un pizzico di sale e sbattete per circa 15 minuti, fino ad ottenete un composto bianco e spumoso.

Aggiungete la buccia grattugiata di mezzo limone e la vanillina, battete a velocità ridotta aggiungendo la miscela di farina, amido di mais e lievito.
Amalgamate bene, poi versate l'olio di semi di girasoli, lo yogurt di albicocca, mescolate ancora qualche minuto fino ad amalgamare bene tutti gli ingredienti.
Imburrate lo stampo e ponete in forno a 180° gradi per 40 minuti circa, avendo cura di abbassare a 160° gli ultimi 10 minuti di cottura.
Fate la prova stecchino, se il dolce risulta asciutto sfornate e lasciate raffreddare bene.
Sformate il plumcake e servite, spolverando con dello zucchero a velo e magari aggiungete un'albicocca matura fatta a spicchi!


Plumcake allo yogurt di albicocca

Consigli

Potete usare lo yogurt che preferite, se non vi piace l'albicocca.
Questa volta ho aggiunto i semi di metà bacca di vaniglia, non avevo la vanillina (basta inciderla nel senso della lunghezza e raschiare con un coltello i semi).


Commenti

  1. L'albicocca invece, essendo un gusto non troppo dolciastro ma delicato, si sposa bene per fare qualsiasi dolce, io la abbino anche alla nutella che ho già provato con altre marmellate ma non era un granchè. Questo plumcake ti è venuto benissimo, mi sembra molto delicato. Vario la mia ricetta con la tua.

    RispondiElimina
  2. Sarebbe perfetto adesso per la colazione, soffice e profumato :) E' bellissimo con quella spaccatura centrale perfetta. Baci, buona giornata

    RispondiElimina
  3. Ottimo per la colazione! Grazie e buona giornata a te!

    RispondiElimina

Posta un commento