lunedì 28 maggio 2012

Involtini di pollo

Il raffreddore è passato, anche se parte della popolazione è ancora ''vittima'' di questo tempo che non riesce a trovare uno stato di grazia. 
Si alternano giornate calde, con pomeriggi assolati in puro stile estivo e clima fresco con cielo grigio e pioggia battente, in stile primavera.
E ci si perde nei soliti discorsi di stagione, la classica disquisizione sull'abbigliamento e la chiosa risolutiva sul vestirsi ''a cipolla'' o ''a strati'' come preferite (un abbigliamento che odio!).
Parlando di strati, oggi vi propongo un piatto semplice, uno scrigno che racchiude in strati: una fetta di petto di pollo, del prosciutto cotto, verdure, formaggio, salvia e profumo il tutto sfumando con una buona birra fruttata.
Un secondo piatto saporito, che potete accompagnare con una dadolata di carote e fagiolini.
Un piatto semplice e leggero che non penalizza il gusto!


Involtini di pollo



Ingredienti
per 2 persone

4 FETTE DI PETTO DI POLLO (350 gr circa)
4 FETTE DI PROSCIUTTO COTTO (50 gr circa)
200 GR DI FAGIOLINI
2 CAROTE
100 GR CIRCA DI PROVOLA SILANA O PARMIGIANO REGGIANO
1 MAZZO DI SALVIA FRESCA
SALE
OLIO D'OLIVA
1/2 BICCHIERE DI BIRRA (preferibilmente fruttata tipo la Paulaner)

Occorrente
BATTICARNE
FILO O STECCHINO (per chiudere gli involtini)
TAGLIERE

Per cominciare lavate e asciugate la salvia.
Battete col batticarne i petti di pollo per renderli più sottili.
Bollite i fagiolini in acqua bollente, leggermente salata per 20-25 minuti e le carote per 15 minuti, passate poi sotto acqua fredda le verdure per fermarne la cottura e rendere il loro colore più brillanti.

Ponete su un tagliere una fetta di petto di pollo, adagiateci sopra una fetta di prosciutto cotto, una foglia di salvia, su un lato aggiungete 2-3 fagiolini, 2 pezzi di carota tagliati a listarelle, la provola anch'essa a listarelle, arrotolate, ponete anche all'esterno una foglia di salvia e chiudete l'involtino con del filo da cucino o con degli stecchini.
Ripetete questa operazione con le altre fette di pollo, poi versate dell'olio d'oliva in una padella antiaderente, fate scaldare appena e aggiungete gli involtini di pollo.
Fate dorare qualche minuto, salate e coprite con un coperchio, cuocete 5 -7 minuti circa, avendo cura di girare gli involtini ogni tanto.
Togliate il coperchio alzate la fiamma e versate il mezzo bicchiere abbondante di birra, fate sfumare, abbassate la fiamma e continuate a cuocere senza coperchio almeno 10 minuti.
Intanto riducete in pezzetti i fagiolini e la carota rimasti, salate e aggiungete un filo d'olio d'oliva.
Private gli involtini dello stecchini o del filo e servite, potete anche tagliarli a rondelle e accompagnarli alla dadolata di verdure.


Involtini di pollo


Consigli
Potete mettere il formaggio che preferite all'interno dell'involtino, è importante che non fuoriesca dalle estremità o in cottura uscirà, soprattutto se scegliete  un formaggio a pasta morbida.
Se non amate la birra potete scegliere un bianco fruttato, se invece non volete aggiungere alcol potete sfumare con della spremuta di arancia.


5 commenti: