venerdì 7 giugno 2013

Pasta con salmone, zucchine e zest di limone

Eccolo, il tanto sospirato sole!!!
Da ieri qui al centro sembra estate, fa caldo.
Ma non quel caldo appiccicoso e soffocante che spesso denota la "fase acuta" della bella stagione... C'è un bel sole che avvolge tutto senza liquefarlo, un vento tiepido e costante, un'aria mite meravigliosa.. speriamo regga!
Questo è il periodo dell'anno che preferisco.
Si ha voglia di uscire, di stare all'aperto, di respirare e stamattina mentre camminavo per le strade della città, ho sentito quanto potente sia la natura.
Anche in una grande metropoli come Roma, afflitta da traffico e smog, il profumo dell'estate arriva e si sente fino al centro della città, complice le molte aree verdi che non dovrebbero mai mancare in nessun centro abitato.
Va da sè, che si ha poca voglia di stare dietro ai fornelli, si desiderano cibi veloci, freschi ma anche gustosi.
Il piatto che vi propongo oggi è perfetto, una pasta con salmone zucchine e zest di limone.
Io ho utilizzato del salmone affumicato (meglio quello fresco che io non avevo a disposizione al momento!) ho optato per delle zucchine romanesche, basilico fresco e zest di limone.
Le persone meno ferrate in campo culinario si staranno chiedendo: che cavolo è questo zest?
Zest è un vocabolo inglese che in italiano si può tradurre con: aroma, gusto, sapore oppure scorza oppure nota, elemento.
Zest di limone altro non è che la buccia grattugiata del limone, che si ottiene non con la tipica grattugia a fori che si usa per il formaggio ma con una grattugia apposita, detta zester, che produce delle sottilissime strisce di buccia dell'agrume in questione, senza prelevare la parte bianca.
In 20 minuti, cottura compresa, otterrete un piatto completo, fresco e profumato da gustare preferibilmente all'aperto, magari su una terrazza!




Pasta con salmone, zucchine e zest di limone




Ingredienti
per 2 persone

180 GR DI PASTA (spaghetti nel mio caso)

150 GR DI SALMONE AFFUMICATO
2 ZUCCHINE ROMANESCHE
1 SCALOGNO GRANDE
6 FOGLIE DI BASILICO FRESCO
ZEST DI MEZZO LIMONE NON TRATTATO
OLIO EXTRAVERGINE D'OLIVA
SALE

Occorrente

PENTOLA
PADELLA
ZESTER
COLTELLO


Per cominciare mettete a bollire dell'acqua in una pentola, per la pasta.
Lavate ed asciugate bene: limone, basilico e zucchine.

Con un coltello eliminate le due estremità delle zucchine, poi dividete le  zucchine in due parti tagliandole nel senso della lunghezza, eliminate un po' della parte interna bianca e fate delle julienne di zucchine spesse mezzo centimetro e lunghe tre centimetri.

Versate in una padella: tre cucchiai di olio extravergine d'oliva, lo scalogno sminuzzato finemente e lasciate rosolare a fuoco basso qualche minuto.
Aggiungete in padella le zucchine tagliate, alzate appena la fiamma, mettete un pizzico di sale fino (1/4 di cucchiaino) il basilico a pezzetti e fate cuocere per 8 - 10 minuti girando spesso (preferibilmente facendole saltare le verdure e non mescolando con un cucchiaio, perché le zucchine potrebbero disfarsi).
Appena l'acqua bolle, salate e versate la pasta.

Intanto in padella aggiungete il salmone precedentemente fatto in pezzetti con il coltello, zest di mezzo limone, fate cuocere  4 - 5 minuti, aggiungete qualche cucchiaio d'acqua di cottura (della pasta) qualora il condimento risultasse troppo asciutto.
Spegnete il fuoco della padella, scolate la pasta (non eccessivamente) amalgamate bene e un filo di olio ex. d'oliva, servite caldo.
Sentite.. che profumo?!

Consigli
Se non disponete dello zester, potete utilizzare un coltellino affilato a lama liscia, prelevare parte della scorza del limone (evitando la parte bianca) e tagliarla creando dei filetti sottilissimi, uno zest  home made!
Se usate il salmone fresco, potete aggiungere più sale nel condimento, io non ho voluto esagerare perché ho utilizzato il salmone affumicato notoriamente saporito. 



13 commenti:

  1. mi piacciono molto gli ingredienti che hai scelto per condire questa pasta. brava
    bacioni e buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Erica!
      Trovo che siano perfetti insieme.. De gustibus non disputandum est! ;D
      Buon week end a te..

      Elimina
  2. che colori bellissimi un piattio buonissimo ! ciao

    RispondiElimina
  3. Ciao Laura :) Anche io amo questo periodo, lo amo fino a che sarà sopportabile perché poi il caldo afoso proprio non lo reggo (così come il freddo intenso, non amo gli eccessi)! Questa pasta è davvero invitante, devo provarla! :) Complimenti, un abbraccio e buon weekend :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala!
      Velocissima è piena di sapore e freschezza...
      Buon week end a te!

      Elimina
  4. che buono questo piatto!le zucchine le gradisco molto nei primi piatti!quando ho letto nel titolo zest di limone non avevo ben capito..poi per fortuna leggendo il post ho capito a cosa ti riferivi!
    buon week end
    Angelica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il piatto è buono.. e mi piace essere chiara, credo che sia importante comunicare con più persone possibili e magari svelare qualche parola astrusa e di tendenza che usano questi chef di grido!
      Buon week end a te!

      Elimina
  5. anche qui sembra che il sole resti e c'e' una bella temperatura che fa venir voglia di passeggiare:)
    e dopo ci vorrebbe un bel piatto di pasta come questa fresca con lo zest di limone e gustosa!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gustosissima e profumata!
      Un bacio Ombretta..

      Elimina
  6. Ho letto la ricetta e l'ho fatta. Era buonissima, con tutto che non avevo il salmone affumicato e ho usato una mini lattina di tonno, pensando che sarebbe stato uno sbaglio, invece no! La prossima volta pero` avro` a disposizione il salmone e sara` ancora piu` deliziosa. Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice che tu abbia gradito la ricetta!
      Piacere di conoscerti...
      A presto

      Elimina
  7. Ho una vera passione per i primi piatti e questa pasta, profumatissima, mi ispira moltissimo, Laura. Grazie per lo spunto!

    RispondiElimina