giovedì 13 giugno 2013

Torta al cioccolato con panna e ciliegie

Come già detto nel post precedente, con il caldo si ha voglia di uscire e non di stare ai fornelli, ma ogni tanto ci piace invitare gli amici per ritagliarci degli spazi di relax, in mezzo a tutto il delirio che ci circonda.
La frenesia, il traffico, lo stress... insomma un attimo di pace, magari con del buon vino, del buon cibo e l'immancabile dolce.
Eh sì... a fine pasto, quando non si pensa alla dieta ma solo a rilassarsi e a conversare, allora un dolce ci sta, eccome!
Io ho scelto una torta al cioccolato con panna e ciliegie per coccolare i miei commensali e pare.. che ci sono riuscita, a giudicare dall'ultima fetta solitaria che è rimasta nel piatto e che mi "chiama" ogni volta che apro il frigo!
La base di questa torta al cioccolato è frutto di modifiche fatte nel corso degli anni ad una ricetta che lessi in un giornale o in internet, non ricordo davvero la fonte, mi affrettai ad appuntare gli ingredienti nel mio quaderno.
Ogni volta che la facevo, provavo a modificare le dosi, provavo a togliere o aggiungere qualche ingrediente, così cambiando e cambiando.. alla fine ho ottenuto questa torta morbida che si scioglie in bocca lasciando un deciso gusto di cioccolato (mi raccomando sceglietelo buono!) e per renderla ancora più golosa ho fatto una farcitura con panna e ciliegie.
La base al cioccolato si sposa benissimo con la panna che dona freschezza al dolce e le ciliegie che ora hanno un ottimo sapore donano una nota aromatica che si amalgama perfettamente con tutto il resto.
Certo, dovete accendere il forno e stare in cucina qualche ora, ma ne varrà la pena non solo per voi, ma per tutti quelli che mangiandone una fetta.. vi ringrazieranno con uno sguardo di piena soddisfazione!



Torta al cioccolato con panna e ciliegie




Ingredienti
per 6 - 8 persone

Per la torta al cioccolato

190 GR DI CIOCCOLATO FONDENTE 50%
90 GR DI BURRO (più un po' per imburrare la tortiera)
40 GR DI MARGARINA
120 GR DI ZUCCHERO SEMOLATO
70 GR DI ZUCCHERO DI CANNA GREZZO
190 ML DI LATTICELLO
2 UOVA MEDIE
150 GR DI FARINA "00"
1 CUCCHIAINO DI BICARBONATO
1/2 CUCCHIAINO DI SALE FINO
1 BACCA DI VANIGLIA BOURBON

Per la farcia e la finitura

120 GR DI CILIEGIE
1 CUCCHIAINO DI SUCCO DI LIMONE
2 CUCCHIAI DI ACQUA
1 CUCCHIAIO ABBONDANTE DI ZUCCHERO SEMOLATO
500 ML DI PANNA FRESCA DA MONTARE
2 CUCCHIAI DI ZUCCHERO A VELO


Occorrente

DUE RECIPIENTI
PENTOLINI
STAMPO PER DOLCE DA 22 CM
SETACCIO
FRUSTA MANUALE
SBATTITORE
DENOCCIOLATORE
SPATOLA


Per cominciare pesate tutti gli ingredienti.
Lavate, asciugate e denocciolate le ciliegie , lasciandone una manciata con nocciolo per decorazione.
Setacciate la farina con il cucchiaino di bicarbonato e il mezzo cucchiaino di sale fino, aggiungete i semi della bacca di vaniglia (incidendola con un coltello nel senso della lunghezza e raschiando via i semi) mescolate con un cucchiaio gli ingredienti.
Sciogliete a bagnomaria il cioccolato con il burro e la margarina,  lasciatelo raffreddare un po' (almeno 15 minuti) prima di utilizzarlo.
Accendete il forno a 180°gradi.

Per la torta al cioccolato
In un recipiente versate gli zuccheri (quello semolato e quello di canna), il cioccolato fuso e mescolate con la frusta qualche minuto, aggiungete il latticello, continuando ad amalgamare gli ingredienti le uova una alla volta.
Poi versate nel composto la farina che contiene già bicarbonato, sale e vaniglia, mescolate energicamente qualche minuto fino ad ottenere un impasto omogeneo e lasciate riposare 10 minuti.
Imburrate lo stampo e spolverizzate appena con la farina (la torta sarà molto umida e il burro con la farina permetterà di rilasciare meglio il dolce una volta cotto).
Infornate a 180°gradi per 25-30 minuti, fate la prova stecchino per verificare che l'interno della torta sia asciutta, poi lasciate raffreddare bene prima di sformare.

Per la farcia e la finitura
In un pentolino mettete le ciliegie denocciolate fatte a pezzi grossolani con un coltello, lo zucchero, l'acqua, il limone e accendete il fuoco (medio - basso) e lasciate cuocere almeno 3 - 4 minuti girando spesso con un cucchiaio, togliete le ciliegie e fate restringere il fondo di cottura ancora qualche minuto poi versate in un bicchiere la salsa ottenuta altrimenti continuerà a cuocere nel pentolino.
Montate la panna con lo zucchero a velo, con l'aiuto dello sbattitore e riponetela in frigo fino al momento dell'uso.

Assemblaggio della torta
Quando la torta al cioccolato sarà ben fredda (è preferibile farla il giorno prima), tagliatela in due parti, praticando un taglio orizzontale, ottenendo due dischi della stessa dimensione.
Versate qualche cucchiaino di salsa "caramellata" alle ciliegie sul primo disco di pasta, poi aggiungete metà della panna montata che spalmerete con una spatola e sopra aggiungete tutte le ciliegie a pezzetti, coprite con il secondo disco della torta, aggiungete tutta la panna rimasta, spalmatela e decorate con le ciliegie intere e  il resto della salsa.
Mettete in frigo e consumatela quando più vi piace!

Consigli 

Preparate la torta il giorno prima, se non siete delle esperte copritela bene con la pellicola e lasciatela in frigo qualche ora prima di tagliarla, eviterete che si sbricioli.
Tiratela fuori dal frigo almeno 15 minuti prima di consumarla.
Se non trovate la bacca di vaniglia potete aggiungere una bustina di vanillina.


Con questa ricetta dolce partecipo a Get an Aid in the Kitchen del blog Cucina di Barbara









6 commenti:

  1. ne mangerei una fetta adesso! anche se sono a dieta come dici tu ci vuole un dolce ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda.. ce n'è giusto una fetta! ;)

      Elimina
  2. Ciao Laura :) Beh, per me il posticino per una fettina di dolce c'è sempre... come si fa a finire una cena senza nemmeno una briciolina di dolce? Vabbè ovviamente non 365 giorni l'anno ma se si potesse... :D ;) Questa torta deve essere ottima, bella e golosa! :D Complimenti, un bacione e buona serata :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Golosa lo è.. e anche fresca!
      I dolci che passione..
      Baci Vale

      Elimina
  3. Che bellissimo dolce, poi io sono choco e panna drogata :) Grazie mille per partecipare a get an aid in the kitchen.
    Un abbraccio,
    Barbara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cioccolato e panna come si fa a resistere!
      Grazie a te Barbara..
      Un abbraccio

      Elimina