mercoledì 11 aprile 2012

Torta di Asparagi e Robiola

Il mio peccato di gola salato in primavera sono gli asparagi.
Si prestano a molti usi, a molti abbinamenti e ho già descritto in qualche post precedente le molte caratteristiche nutritive: vitamine A, B, C ed inoltre sono diuretici e depurativi.
In pochissimo tempo, potete ottenere un piatto prelibato e di gran gusto.



Torta di Asparagi e Robiola





Ingredienti


1 ROTOLO DI PASTA BRISÉE

80 GR DI ROBIOLA DI CAPRA
100 GR CIRCA DI ASPARAGI FRESCHISSIMI 
1 UOVO PICCOLO
50 GR DI EMMENTAL GRATTUGIATO
60 GR DI PARMIGIANO REGGIANO GRATTUGIATO
2 CUCCHIAI DI PANNA
ERBA CIPOLLINA 
NOCE MOSCATA
PANGRATTATO
SALE 
BURRO

Occorrente

1 STAMPO DA 22 CM
PELA PATATE
GRATTUGIA MULTI FORO

Per cominciare lavate, pulite e lessate gli asparagi in acqua bollente per 5 o 6 minuti (dipende dalla grandezza dell'asparago).

Grattugiate finemente il Parmigiano e l'Emmental a listarelle (se avete la grattugia a fori grandi).
Accendete il forno a 180°/190° gradi.

In un recipiente mettete la Robiola, 2 cucchiai di panna, 50 grammi di l'Emmental, 40 grammi di Parmigiano, l'uovo, una manciata di erba cipollina (fresca o essiccata), una grattata di noce moscata, salate e mescolate per bene.

In uno stampo stendete la pasta Brisée mantenendo la carta da forno, fate dei fori sulla base della torta con i rebbi della forchetta (senza pigiare troppo) e spolverizzare con 3 cucchiai di pangrattato, aggiungete poi il composto ben amalgamato che avete nel recipiente e stendetelo uniformemente.
Sopra aggiungete gli asparagi lessati e asciugati, spolverate con il Parmigiano che resta e  mettete dei fiocchetti di burro sugli asparagi.
Infornate a 180° gradi per 40 minuti circa, mettendo la torta nella parte più bassa del forno per i primi 30 minuti e poi spostandola nella parte centrale negli ultimi 10 minuti. Sfornate e consumate calda oppure tiepida.
E.. Bon appétite!

Consigli 

Se non trovate la robiola di capra potete sostituirla con quella vaccina.
Il pangrattato serve ad assorbire l'umido del ripieno della torta.
Il pela patate serve a pulire i gambi degli asparagi, come vi ho descritto in altri post.

Nota

Se avete tempo e volete fare voi la pasta Brisée, ho provato questa ricetta che trovai tempo fa su un Sale & Pepe ed è ottima:

200 GR DI FARINA 00

100 GR DI BURRO
1 TUORLO 
3 CUCCHIAI DI ACQUA FREDDA
1 PRESA DI SALE FINO

Setacciate la farina su un piano, fate un buco al centro e aggiungete il burro temperatura ambiente a dadini, il tuorlo, una presa di sale e iniziate a impastare.

Aggiungete poco alla volta i tre cucchiai di acqua (non di più) e amalgamate bene.
Impastate fino ad ottenere una palla che avvolgerete nella pellicola, lasciandola riposare in frigo 30 minuti.
Prima di stenderla e utilizzarla per la torta, lavoratela qualche minuto una volta tolta dal frigorifero.

Con questa Torta di Asparagi e Robiola partecipo al contest del blog ..ti cucino così dal titolo I colori della primavera.










1 commento:

  1. sono verament emolto contenta che hai sistemato tutto e hai partecipato.quanto mi piace quetsa torta cosi'ben presnetata!io poi di solito sono un po'pasticciona.la brisee' e'praticamente quella di Felder e anche io domani vado di quella ma con altri ingredienti.Grazie mille ed in bocca al lupo

    RispondiElimina