lunedì 26 novembre 2012

Panettoni mini di.. pasta brioche

I negozi sono pieni di prodotti natalizi da settimane.. dolcetti, dolcini e poi i classici: pandoro e panettone.. versione easy o rivisitata.
Da bambina amavo il pandoro, negli anni ho imparato ad apprezzare il panettone talmente tanto che ho provato a riprodurlo in casa.
Per fare il panettone ci vuole un buon lievito madre, qualche attrezzo per aiutarvi nelle operazioni di impasto (molto lunghe) e ovviamente molta pazienza, in genere ci si impiega 1 giorno intero.. un lavorone, ma si può fare! 
Ho deciso di fare dei mini panettoni, non con la ricetta del panettone originale ma rielaborando quella dei miei maritozzi.. modificandola tanto da creare una nuova ricetta.
Se possedete un robot da cucina o una planetaria il lavoro sarà meno faticoso, ma se come me vi rimettete alla forza delle braccia e al piacere di impastare un lievitato, farete più fatica certo ma il risultato vi stupirà e vi appagherà dello sforzo.
Ho ottenuto dei mini panettoni di pasta brioche .. soffici, leggeri che con il profumo d'arancia misto all'aroma d'uvetta ricordano molto il panettone originale!

Panettoni mini di pasta brioches











La ricetta è collaudata ed il risultato è stato molto apprezzato.
Se volete fare una sorpresa ai vostri amici, stupire i nipotini o semplicemente avere una colazione stile giorno di Natale home made, vi consiglio di provarli!
In poche ore avrete un'ottimo risultato di forma e sapore, potete aggiungere all'impasto anche dei canditi di arancia o di cedro di prima qualità se li trovare (io non li ho trovati!) oppure sostituire l'uvetta con delle gocce di cioccolato.




Potreste vestire i mini panettoni con nastri e perline e diventa subito Natale!
I mini panettoni sono ottimi per colazione, merenda ed accompagnati ad una crema diventano uno splendido dessert.

















Ingredienti
8 panettoncini

150 GR DI FARINA "00" (più un po' per il secondo impasto)

150 GR DI FARINA MANITOBA
1 UOVO MEDIO
60 GR DI BURRO FUSO
70 GR DI ZUCCHERO SEMOLATO
1 CUCCHIAINO COLMO DI MIELE DI ACACIA
25 GR DI LIEVITO DI BIRRA
70 GR DI LATTE INTERO FRESCO
70 GR DI ACQUA TIEPIDA
1 BUSTINA DI VANILLINA
1 ARANCIA NON TRATTATA
50 GR DI UVETTA SULTANINA
3 CUCCHIAI DI GRAPPA O 3 CUCCHIAI DI SUCCO DI ARANCIA
1 PIZZICO DI SALE FINO

Glassa di zucchero

2 CUCCHIAI COLMI DI ZUCCHERO A VELO VANIGLIATO
1 CUCCHIAINO DI ACQUA

Occorrente

8 STAMPI DA PANETTONE IN CARTA (diametro 7-8 centimetri)
2 PENTOLINI
CONTENITORE
SPIANATOIA
GRATTUGIA
PENNELLO

Per cominciare pesate tutti gli ingredienti e setacciate la farina manitoba insieme alla farina ''00''.

Lavare e asciugare bene l'arancia.
Mettere il latte a scaldare qualche minuto a fuco basso, dev'essere appena tiepido non caldo, fate lo stesso con l'acqua (io ho usato quella tiepida del rubinetto).
Sciogliere il burro in un pentolino, non deve bollire.
Mettete l'uvetta in un bicchiere e versate 3 cucchiai di grappa o in alternativa 3 di succo di arancia, mescolate e aggiungete acqua a coprire, lasciate macerare.

Primo impasto

Nel pentolino del latte (tiepido) aggiungete il lievito di birra sbriciolato, l'acqua e il cucchiaino di miele di acacia, mescolate bene per sciogliere tutto.
Versate le farine a fontana in un contenitore capiente (preferibilmente di ceramica) fate un piccolo buco centrale e all'interno versate: la bustina di vanillina, lo zucchero semolato, l'uovo, la buccia grattugiata di un'arancia, il composto liquido (latte, acqua, lievito e miele) gradatamente, il burro fuso ed un pizzico di sale.
Iniziate ad impastare fino a completo assorbimento di tutti gli ingredienti.
L'impasto risulterà un po' appiccicoso ed elastico, spolverate con un po' di farina e coprite il contenitore con della carta trasparente, senza tirarla troppo.
Mettete nel forno spento ma con la luce accesa.
Lasciate lievitare almeno 2 ore fino a far raddoppiare l'impasto.

Secondo impasto

Rovesciate l'impasto su una spianatoia, prendete un pò di farina e lavorate qualche minuto, aggiungete l'uvetta, precedentemente strizzata.
Impastate ancora 5 - 10 minuti, poi dividete l'impasto in 8 palline adagiatele negli stampi da panettone, ricordando che l'impasto deve riempire 1/3 del volume dei contenitori (lieviterà ancora).
Ponete i panettoncini coperti da uno strofinaccio pulito e mettete nel forno spento, con la luce accesa, per 2 ore circa fino a che l'impasto sarà raddoppiato.
A questo punto tirateli fuori sempre coperti (attenzione alle correnti d'aria che sono controproducenti per i lieviti) e accendete il forno a 200° gradi.
Quando il forno avrà raggiunto la temperatura, infornate a 200° gradi per 16 minuti.

Glassa di zucchero In un bicchiere mettete 2 cucchiai di zucchero a velo e un cucchiaino di acqua, mescolate energicamente, otterrete una glassa bianca e collosa.

Sfornati i mini panettoni, spennellate sopra la glassa di zucchero e infornate appena 1 minuto a forno spento, tirateli fuori e fateli raffreddare su una gratella.


Panettoni mini di pasta brioches








Consigli
Potete impastare già dal primo impasto sulla spianatoia o su un piano qualsiasi (ben pulito) io impasto subito nel contenitore perché l'impasto è più semplice da gestire.
Io uso un contenitore di ceramica (va bene anche quello in plastica) perché trovo che la ceramica isola il calore così l'impasto, resta più caldo in buona sostanza.
Come detto all'inizio potete aggiungere canditi o sostituire l'uvetta con gocce di cioccolata, insomma seguire i vostri gusti.. l'impasto si presta a vari connubi di grazia.
Il forno spento con la luce accesa permette di avere una temperatura che varia tra i 25 e i 30 gradi utile per la lievitazione dell'impasto.
Una volta freddi, i panettoncini potete conservarli in sacchetti di platica (tipo anche quelli del surgelatore) ben chiusi, fino a 4 - 5 giorni.



Con questa ricetta partecipo al contest ''Natale a colazione" con Luca Montersino e Dolcemente by Kitchen di Dans ma cuisine Silvia vs Luca Project.












20 commenti:

  1. Sono fantastici!!!
    Voglio assolutamente provare la tua ricetta!

    RispondiElimina
  2. Meravigliosi, mi piacciono un sacco. Un'idea deliziosa per completare la cena di Natale!
    alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già può essere un'idea.. li accompagnerei magari ad una crema pasticciera in quel caso!
      A presto..
      Un bacio

      Elimina
  3. Che bella idea, Laura! :D Sei stata bravissima, devono essere deliziosi e poi che belli, anche da regalare! Complimentoni! :D Non ho mai provato a fare il panettone homemade, nemmeno il pandoro... è qualcosa che mi intimorisce... ma forse prima o poi proverò, vedremo... Intanto mi gusto i tuoi panettoncini bellissimi :) Un bacione e buona serata! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale!!!
      I lievitati intimoriscono anche me e il panettone ricetta classica è un'impresa... questi panettoni brioche sono una buona alternativa.
      Un bacio e buona serata anche a te!

      Elimina
  4. Sono assolutamente adorabili. Perfetti, ed un idea deliziosa per regalo prenatalizio. Ma quanto mi piacciono...mi stampo la ricetta e la studio...sempre di lievitato trattasi, e tu sai la mia paura in questo campo!
    Un bacione, Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Patty!
      Se "li vesti" poi fanno un bell'effetto.. Natalizio!
      Capisco il tuo timore per i lievitati.. è un arte a parte io non sono una specialista ma bisogna esercitarsi.. per cui prova!
      Un bacio

      Elimina
  5. laura, ma sai che mi hai convinta?? stavo cercando giusto una ricetta collaudata per dei panettoncini veloci..mi fido eh? se riesco li provo già oggi!grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provali.. poi mi dirai!
      Mi raccomando alla pazienza e alle correnti d'aria ;)
      A presto!

      Elimina
  6. ciao, anche per me è un piacere conoscerti,che meraviglia questi mini panettoni, ti seguo

    RispondiElimina
  7. uuu cercavo giusto una ricettina più easy per il panettone! é perfetta! ciao un bacio giuli (www.loveateverybite.com)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felice d'esserti stata d'aiuto a presto cara!

      Elimina
  8. Ciao Laura, i tuoi panettoncini sono FAVOLOSI! :-) Adoro i dolci in formato "minuscolo", e questi piccoli panettoni mi ispirano tantissimo! Grazie per la ricetta. ( io proverò anche a decorarli con la pasta di zucchero e magari ci faccio un post!) Buon w.e. Ada :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un'idea in più... perchè noh!
      Un bacio Ada!

      Elimina
  9. Ciao Laura scusa il ritardo ma ho problemi con il pc e non riuscivo a far nulla,ora sono in ufficio di mio marito figurati :) che disastro :P Grazie x la tua partecipazione e in bocca al lupo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti preoccupare..
      Crepi il lupo!!!
      BUon week end!

      Elimina