Linguine al Tonno Fast

Buon lunedì! 
C'è qualcosa che stride nelle due parole che ho appena scritto... 
Buono e lunedì...di solito l'inizio della settimana dopo la breve pausa della domenica, non ci vede quasi mai di buon umore.
Assonnati, nevrotici, rassegnati al traffico e alla routine.. Di certo arrivare a fine giornata indenni da stress e pronti a pensare al pranzo o alla cena non è a volte un'idea invitante.
Oggi potreste preparare un piatto semplice, veloce, usando un'ingrediente che piace a molti e che come spesso mi ricorda qualcuno: fa da primo e da secondo.Sto parlando del Tonno! 



Linguine al Tonno Fast



Ingredienti
per 2 persone

160 GR DI LINGUINE (pasta secca non fresca)

120 GR CIRCA DI TONNO IN SCATOLA (sgocciolato)
1 CUCCHIAINO DI BUCCIA DI LIMONE NON TRATTATO
1 CUCCHIAIO DI PINOLI
1/4 DI CIPOLLA BIANCA
1 POMODORO GRANDE O 10 PACHINO
4 CAPPERI SOTTO SALE
1 MAZZETTO DI PREZZEMOLO
4 CUCCHIAI DI OLIO EXTRAVERGINE D'OLIVA
SALE

Occorrente

1 PENTOLA
1 PADELLA
1 GRATTUGIA O ZASTER

Per cominciare mettete i capperi in un bicchiere d'acqua per dissalarli strizzateli e sminuzzateli con un coltello.

Lavate e sminuzzate anche il prezzemolo.
Sgocciolate bene l'olio o l'acqua (se il tonno in scatola è al naturale) dal tonno.
Mettete l'acqua a bollire per la pasta.

Prendete una padella, mettete l'olio, il quarto di cipolla tagliata finissima a pezzetti e i capperi sminuzzati.

Accendete il fuoco (medio) fate imbiondire la cipolla, aggiungete i pinoli, il tonno e parte del prezzemolo amalgamando con un cucchiaio tutti gli ingredienti.
Prendete il limone grattugiatene (possibilmente a striscioline con il zaster) un cucchiaino (cucchiano da thè dunque più grande di quello usato per il caffè) e mettetelo in padella, salate l'acqua che intanto sarà arrivata ad ebollizione e mettete a cuocere le linguine.
Aggiungete nella padella i pomodori a dadini o se usate i pachino divideteli a metà, mescolate e lasciate andare sempre a fuoco medio.
Appena le linguine saranno cotte, aggiungete mezzo mestolo di acqua al condimento, scolatele la pasta e rovesciatela in padella; rimestate per 30 secondi circa sul fuoco, poi spegnete e impiattate aggiungete il prezzemolo fresco.

Consigli

Del zaster (utilizzato per grattugiare buccia degli agrumi e non solo) ho già accennato nei consigli della ricetta delle Polpette di Famiglia.
E' importante aggiungere un pò di acqua di cottura nel condimento per la pasta perché una volta scolata tenderà ad asciugare (soprattutto il formato lungo tipo le linguine) eviterete così di aggiungere altro olio.
Ovviamente scegliete tonno di buona qualità, consiglio quello al naturale o in l'olio di semi ma evitate quello in olio extravergine d'oliva perché non è mai di ottima qualità ma appena passabile (parlo di quelli del supermercato).
L'olio extravergine d'oliva è uno degli alimenti fondamentali nella nostra cucina e nella nostra cultura, scegliete solo il meglio. 
Imparate a leggere le etichette e se potete, come capita a me, andate alla fonte...comperate l'olio dal coltivatore diretto, vi accorgerete della differenza.








Commenti