Ciambellone Antonia

Oggi ho poco tempo, ma una ricetta semplicissima e veloce ve la posto.
Un classico.. il ciambellone, che in questo caso si chiama Antonia. 
La ricetta arriva da una mia zia.. Antonia appunto! 
Lei è una maestra di dolci da sempre.. ne fa di meravigliosi e vivendo in campagna può servirsi di prodotti super genuini ad esempio usa il suo olio, le sue uova.. non so se mi spiego!
Ah già... è un ciambellone non al burro ma all'olio, ovviamente extravergine d'oliva!
Ho fatto delle piccolissime modifiche all'originale per rendere questo dolce un.. Laura Home Made originale anche se citare la fonte è importante sempre.



Ciambellone Antonia





Ingredienti


3 UOVA

250 GR DI ZUCCHERO
350 GR DI FARINA
1 ARANCIA NON TRATTATO
1 BUSTINA DI VANILLINA
1 BICCHIERE SCARSO DI OLIO
1 BICCHIERE DI LATTE INTERO
1 BUSTINA DI LIEVITO VANIGLIATO
1 CUCCHIAIO DI CACAO AMARO
2 CUCCHIAI DI ZUCCHERO DI CANNA O SEMOLATO
1 PIZZICO DI SALE
1 NOCE DI BURRO
1 CUCCHIAIO DI FARINA
1 BICCHIERE DI PLASTICA O 1 VASETTO DA YOGURT

Occorrente

1 STAMPO CON IL BUCO DA 20 CM
1 SBATTITORE

Per incominciare pesate tutti gli ingredienti, setacciate la farina a cui aggiungerete la bustina di lievito e la vanillina.

Tirate intanto le uova fuori dal frigorifero.
Imburrate lo stampo con la noce di burro e spolverizzatelo con un cucchiaio di farina poi, rilascerà meglio il ciambellone una volta cotto.
Lavate e asciugate l'arancia.
Accendete il forno a 180°.

Prendete un recipiente per lavorare gli ingredienti e uno sbattitore elettrico, rompete le uova, aggiungete lo zucchero e montate bene almeno 10/15 minuti, il composto dovrà risultare chiaro e spumoso.

Grattuggiate all'interno metà buccia d'arancia, il latte, mescolando con una frusta a mano e poi aggiungete l'olio a filo (non riempite il bicchiere fino all'orlo lasciate un dito dal bordo).
A questo punto aggiungete pian piano la farina, con dentro vanillina e lievito mescolate continuamente con la frusta e aggiungete un pizzico di sale.
Quando gli ingredienti si saranno ben amalgamati prendete una parte dell'impasto, meno della metà, rovesciatelo in un'altro contenitore e a quest'ultimo aggiungete il cucchiaio di cacao (setacciato anch'esso).
Mescolate l'impasto fino a totale assorbimento del cacao.
Ora prendete lo stampo, rovesciate all'interno parte del composto bianco, girando con le mani la teglia per riempirla uniformemente, poi aggiungete sempre nello stesso modo tutto l'impasto al cacao e finite aggiungendo l'impasto bianco rimasto.
Battete bene lo stampo sul piano per evitare che si formino bolle d'aria e per far assestare l'impasto alla base.
Aggiungete sopra 2 cucchiai di zucchero ed infornate a 180° per 30/35 minuti.Fate la prova stecchino prima di sfornare e una volta cotto lasciatelo raffreddare prima di sformarlo su un vassoio.
Buono per il thé, il latte o da solo, buono sempre!

Consiglio


Ho indicato nella ricetta il bicchiere di plastica o il vasetto dello yogurt perché è un'unità di misura, non so quali bicchieri avete in casa e soprattutto 

la dose dell'olio non deve essere esagerata o prenderà il sopravvento sugli altri sapori.
E' importante battere la teglia o lo stampo sul piano una volta versato all'interno il composto, non solo per il ciambellone, ma ogni volta che abbiamo impasti montati questo assesterà uniformemente il contenuto all'interno e farà sparire eventuali bolle d'aria.
Se avete il latte parzialmente scremato va bene, ma per i dolci e soprattutto per questo il latte intero conferisce una quantità di grasso migliora il sapore e poi non c'è neanche il burro..quindi si può fare!






Commenti