giovedì 4 aprile 2013

Parmigiano Reggiano Academy



Parmigiano Reggiano


Chi di voi non ha mai assaggiato questo formaggio?
Chi di voi non sa, di cosa sto parlando quando dico: Parmigiano Reggiano?
Credo non ci sia nessuno o almeno nessun Italiano, che non sappia cosa sia il Parmigiano Reggiano e se per caso ci fosse qualcuno che ne ignora l'esistenza, se vuole può continuare a leggere queste poche righe che potrebbero aprirgli un mondo di scoperte e di sapori.
Il Parmigiano Reggiano è un formaggio a pasta dura di latte vaccino tutelato dalla Denominazione di origine protetta prodotto nell'Italia Settentrionale dove nasce probabilmente intorno al XII sec nelle zone rurali di Parma e Reggio, intorno ai monasteri benedettini e cistercensi.







Testimonianze della lunga storia di questo prodotto, ce ne sono molte ed alcune illustri, una tra le più note è quella di Boccaccio che lo cita nel Decamerone descrivendo il paese di Bengodi scrive:" Et eravi una montagna tutta di formaggio Parmigiano grattugiato, sopra la quale stavan genti, che niuna altra cosa facevan, che fare maccheroni e raviuoli e cuocerli in brodo di capponi, e poi li gittavan giù, e chi più ne pigliava, più se n'aveva".
Parliamo di un formaggio che vanta ben 9 secoli di storia, parliamo di un prodotto che tutto il mondo ci invidia e che viene esportato ovunque.
Un formaggio frutto di una combinazioni di diversi fattori: l'alimentazione delle mucche impiegate per la produzione del latte, la qualità del pascolo legato al microclima del territorio, le tecniche di lavorazione impiegate per produrre il formaggio che sono invariate da secoli, il rispetto delle regole di produzione, l'assenza di additivi, conservanti, coloranti e il rigido controllo di qualità che ogni forma di Parmigiano deve passare per fregiarsi del marchio dop.






Tutto questo rende il Parmigiano un formaggio unico, con caratteristiche organolettiche e nutrizionali note e preziose, infatti è ricco di vitamine, proteine, fosforo, calcio e la lunga stagionatura lo rende facilmente digeribile.
Per proteggere questo patrimonio enogastronomico nasce ufficialmente nel 1934 un Consorzio di produttori, che si uniscono per difendere e tutelare la produzione ed il commercio del Parmigiano Reggiano. 






Il consorzio attualmente riunisce circa 384 caseifici diffusi nelle zone di Parma, Reggio Emilia, Modena, Mantova e Bologna, non ha scopo di lucro ma tra i suoi obbiettivi ha anche quello di promuovere iniziative volte a valorizzarne la conoscenza, da questo concetto prende vita: la Parmigiano Reggiano Academy. 
La Parmigiano Reggiano Academy è la prima esperienza di formazione sensoriale on line, nata per avvicinare le persone ad una corretta valutazione, degustazione e conoscenza del Parmigiano Reggiano.
Sul web è già in linea uno dei primi 3 livelli di acquisizione di competenze che si concentra sugli odori, sulle qualità del formaggio, sull'assaggio, colore e stagionatura.
Vi starete chiedendo... un percorso per affinare la conoscenza di un formaggio sul web?
Strano ma vero!
Il progetto è molto interessante e svela molte caratteristiche e peculiarità di questo formaggio, per rendere migliore la nostra esperienza nell'acquisto e nella degustazione del prodotto.
Spesso si mangia senza sapere bene cosa si mangia, il palato va educato, si parte da un buon prodotto ma soprattutto dalla sua conoscenza.
Il corso è disponibile sul sito ufficiale del Consorzio del Parmigiano Reggiano, nel primo step con relativo tutorial che è già on line, sarete invitati a distinguere caratteristiche quali:colore, durezza, granulosità ed elasticità del formaggio legate alle diverse fasi della stagionatura.
Alla fine del video un quiz che vi permetterà di ottenere la coccarda di Palato Raffinato che potrete apporre al vostro blog per diffondere questa iniziativa.



E' una diffusione senza scopo di lucro, fatta da tutti coloro che credono nei prodotti di qualità, che li amano e che li tutelano facendoli conoscere ed apprezzare.
Ora vado a mangiarne un pezzo!









Tutte le foto di questo post sono del sito del Consorzio del Parmigiano Reggiano, prelevate previa autorizzazione.




10 commenti:

  1. Ciao Laura, bellissima presentazione di questo prodotto tutto italiano che ci fa conoscere a livello mondiale. Brava!! :)

    RispondiElimina
  2. Ciao Laura, con il Parmigiano sfondi una porta aperta. E' in assoluto il mio formaggo preferito, senza eguali secondo me!
    sono emiliana mica per niente!!! scherzi a parte, è veramente un prodotto di eccellenza che ci invidiano ovunque!
    bellissima questa iniziativa del corso on line per imparare a riconoscere i vari parametri qualitativi del Parmigiano! dopo vado a vedere, in effetti ci sono talmente tanti tipi di Parmigiano che è difficile riconoscerli tutti. Penso a quelli più o meno stagionati, ecc..
    un bacione e buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io adoro questo formaggio.. da sempre.
      Per me il principe tra i formaggi!
      Vai a dare un'occhiata è un'iniziativa interessante..
      Baci a te
      Laura

      Elimina
  3. e come no, Laura... parmigiano mon amour!
    Su questo non si discute.
    Grazie per i complimenti a Threef... per ora la squadra è al completo ma se si dovessero verificare delle defezioni sapremo su chi contare. Grazie anche per questo ed un abbraccio !
    Ciao :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande invenzione questo formaggio!
      Vi seguo con grande interesse..
      Un abbraccio
      Laura

      Elimina
  4. e a chi non piace?! syta bene con tutto e da solo puoi creare un buon aperitivo o un gustoso snack:)
    un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buono in qualsiasi momento...
      un bacio a te!

      Elimina
  5. sono arrivata per caso ed è una piacevole scoperta, qui, sei molto brava :)

    RispondiElimina